Recupero Energetico

Da una decina di anni abbiamo avviato una trasformazione dell'attività produttiva Ilga tendente a raggiungere condizioni di impatto minimo sull'ambiente.

Le aree su cui abbiamo concentrato gli investimenti sono state:

  • Soluzioni innovative su energie rinnovabili
  • Ricerca e sviluppo di nuove tecnologie adattabili alla piccola industria
  • Sfruttamento massimo delle risorse energetiche a disposizione
  • Riconfigurazione degli impianti esistenti finalizzata al risparmio energetico ed alla conservazione delle risorse

La continua ricerca di innovazioni di processo tendenti all' "impatto zero" è attuata con grande passione dal titolare Paolo Sempio, imprenditore da tre generazioni.

È appunto grazie a questa costante attività di ricerca che in un decennio Ilga Gomma ha visto drasticamente diminuire le sue necessità di energia1,2:

recupero-energetico-tabella-ita

Questi risultati sono stati ottenuti attraverso un gran numero di soluzioni e innovazioni:

note:
1) Nelle valutazioni di impatto ambientale il consumo di energia è espresso come energia incorporata, detta anche energia grigia, cioè come energia consumata per unità di prodotto; la sua tipica unità di misura è il MJ/Kg, dove l'energia consumata è misurata in Mj (Milioni di Joule) mentre la produzione è misurata in Kg.
2) Per confronto, cuocendo la pasta sul fornello di casa si consumano nella cottura 11.7 MJ/Kg.
3) Nel valutare il consumo di energia elettrica non si è tenuto conto del risparmio dovuto al fotovoltaico; la diminuzione di consumo qui riportata è dovuta interamente al miglioramento del processo industriale.